AMBIENTE: LOMBARDI, CON PIANO MARCIGLIANA NATURA E AGRICOLTURA SOSTENIBILE

Approvato oggi in Consiglio Regionale il piano d’assetto della Riserva Naturale della Marcigliana di Roma. Circa 4.700 ettari di verde per il 75% a vocazione agricola

14/04/2021 – “Con l’approvazione del Piano d’Assetto della Riserva Naturale della Marcigliana di Roma, un’area verde di circa 4.700 ettari a vocazione prevalentemente agricola, per ben il 75% della sua superficie, che si estende a nord est della Capitale ai confini con i Comuni di Monterotondo, Fonte Nuova e Guidonia, tracciamo un quadro esemplare di come, sulla base delle peculiarità dell’area interessata, è possibile far convivere Natura e agricoltura sostenibile”.

Lo dichiara Roberta Lombardi, assessora regionale alla Transizione Ecologica e alla Trasformazione Digitale del Lazio, a margine dell’approvazione del Piano d’Assetto della Riserva Naturale della Marcigliana di Roma svoltasi oggi in Consiglio regionale.
Con questo Piano della Riserva si è inteso recepire le caratteristiche del sistema ambientale e territoriale che lo compongono, individuando i criteri e i metodi ai fini della conservazione e coniugando le esigenze di tutela attiva con forme di partecipazione, conoscenza, educazione, valorizzazione e fruizione.
Si tratta quindi di una porzione importante di quella rete ecologica volta a creare un grande polmone verde diffuso su tutto il territorio regionale.